Non bastano le buone pratiche del personale per sostenere la motivazione individuale, è vieppiù essenziale migliorare il Clima Valoriale che avvolge l’individuo durante il lavoro. Questo lo porta a sentirsi collegato interiormente con la sua Organizzazione e motivato a contribuire ad essa.

La ricerca COLGO ha individuato quattro pilastri che massimamente sostengono la motivazione individuale:

la Valorizzazione della Diversità

l’Ascolto

la Trasparenza

la Fiducia.

La Diversità costituisce un patrimonio immenso di esperienze, di punti di vista, di idee tutte diverse l’una dall’altra. E’ un patrimonio naturale, accessibile e a buon mercato perché è già presente all’interno dell’organizzazione, deve solamente essere valorizzato.

Vista dalla parte dell’individuo, la valorizzazione della Diversità diventa accoglienza della propria Unicità, del proprio valore come persona e per questo costituisce un potente fattore di motivazione.

 

Nella comunicazione ci preoccupiamo soprattutto di emettere messaggi efficaci, pochissimi invece sanno ascoltare in modo efficace.

Ascoltare non è solo fare attenzione alle parole, è mettersi in connessione con i pensieri, le emozioni, le intenzioni, i valori, l’essere profondo dell’altro.

Sapere che, all’interno di un’organizzazione, si sarà ascoltati in questo modo alimenta la motivazione a spendere per essa le proprie energie.

 

Sul piano individuale Trasparenza è parlare in modo schietto, sul piano collettivo Trasparenza è eliminare le barriere che separano il collaboratore dall’organizzazione. E’ anche il modo più naturale per garantire la correttezza e l’eticità dei comportamenti e per ridurre ai minimi termini il costo del controllo.

Creare un ambiente trasparente è fortemente motivante, genera fiducia e riconverte in efficienza il tempo speso per promuoverla.

 

Ci hanno sempre insegnato che la Fiducia deve essere prima meritata, poi può essere data. Questo può anche essere vero sul piano materiale. Su un piano più profondo è vero il contrario: la Fiducia deve essere prima data per alimentare nell’altro la tensione a meritarla.

Negli ambienti di lavoro operiamo tra la materialità degli obiettivi dell’organizzazione e l’immaterialità delle relazioni con le persone. Imparare a bilanciare queste due polarità della Fiducia, evitando che prevalga sempre quella materiale, è il piano su cui più si gioca la capacità motivante di un’organizzazione.

Contattaci

mail: info@colgo.org

cell: +39 349 6392757

Dove ci trovi?